Da “Südtirol 2009” a “Bressanone 2019”

I Campionati Italiani Assoluti del 2019 si disputeranno a 10 anni dall’organizzazione dei “IAAF World Youth Championships” di “Südtirol 2009”. Un modo quindi per ricordare quell’irripetibile stupenda esperienza che portò a Bressanone, una cittadina di soli 21.000 abitanti, il mondo intero. Furono 2150 i giovani dei 5 continenti e di tutte le etnie provenienti da 178 paesi che arrivarono a Bressanone anche dagli angoli più remoti del pianeta per misurarsi con i propri coetanei.

Quale miglior momento dunque per far rivivere alla popolazione dell’Alto Adige e di Bressanone in particolare quegli indimenticabili momenti e per ricordare al nostro mondo, quello dell’atletica, quanto Bressanone ha saputo fare, nel corso degli anni, per la più bella disciplina del panorama sportivo. Tutto ciò lo vogliamo fare attraverso i Campionati Italiani Assoluti di ”Bressanone/Brixen 2019”, la competizione istituzionale più importante della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

“Io nel 2009 c’ero e … ci sarò anche nel 2019”. Gli atleti presenti nel mondiale di Bressanone del 2009 ancora in attività saranno tutti presenti a Bressanone 2019, quasi a significare, a 10 anni di distanza, quanto quel mondiale ha prodotto. E saranno anche riconoscibili per il pettorale che indosseranno che, a differenza degli altri sarà su sfondo azzurro (il colore del mondiale) con lo stesso numero del mondiale del 2009 con cifre color oro.

E poi ci saranno i migliori atleti del panorama atletico italiano, i quali saranno anche più facilmente individuabili per il pettorale color oro con il numero 1 in azzurro.

Il pettorale verrà loro consegnato in occasione della serata «Lo sport altoatesino saluta l’atletica leggera» alla quale saranno invitati, oltre alle autorità federali, provinciali e cittadine, i campioni più rappresentativi dello sport altoatesino e tutte le maglie azzurre assolute della storia atletica dell’Alto Adige.

 pettorale assoluti 2019  pettorale assoluti 2019